Paesi Abilitati

Sud Africa

Data di adesione al sistema ATA

01/06/1976

Campo di applicazione notificato

Convenzione ATA: Mostre e fiere, materiale professionale, campioni commerciali

Convenzione di Istanbul e relativi allegati A e B.1 (mostre e fiere)

L'applicazione del sistema del Carnet ATA copre l'intera area doganale comune, il che significa anche le aree della Repubblica del Botswana, del Regno del Lesotho e del Regno dello Swaziland e della Repubblica della Namibia (Stati BLNS).

Copertura territoriale

L'intera area doganale comune, ovvero le aree combinate della Repubblica del Sud Africa, della Repubblica del Botswana, del Regno del Lesotho e del Regno dello Swaziland e della Repubblica della Namibia (V. carta geografica)

Altre applicazioni

I Carnet ATA non sono accettati per il traffico postale

I Carnet ATA sono accettati per  transito in caso di merce non accompagnata che, per le sue dimensioni e/o per la sua natura, deve essere inoltrata dall'ufficio doganale di importazione temporanea ad un ufficio doganale internazionale per il controllo

Lingue in cui devono essere compilati i Carnet

Inglese e italiano. La dogana può richiedere una traduzione quando i Carnet ATA sono compilati in qualsiasi altra lingua. La traduzione deve essere fornita dal titolare o dal rappresentante incaricato

Carnet sostitutivo

Sì, ai sensi dell'articolo 14, allegato A della Convenzione di Istanbul

Tassa di regolarizzazione richiesta dalla dogana

No

Uffici doganali

Tutti gli uffici doganali sono autorizzati ad accettare Carnet ATA durante il normale orario di apertura.

Ad eccezione degli aeroporti internazionali, gli uffici doganali sono chiusi il sabato e nei giorni festivi.

Soltanto le dogane di confine dell’Unione doganale sudafricana sono abilitate a effettuare le operazioni di riesportazione (V. carta geografica), ma non le dogane interne

Le seguenti dogane sono considerati uffici di riesportazione:

Uffici di confine sudafricani

  • Komatipoport

  • Betbridge

Porti marittimi sudafricani

  • Cape Town

  • Port Elizabeth

  • East London

  • Durban

  • Richards' Bay 

Aeroporti internazionali sudafricani

  • Johannesburg

  • Durban

  • Cape Town

Porti di confine dell'Unione doganale 

  • Ramkogwebana

  • Kazangula

  • Wenela/Katimo Mulilo

  • Oshikango

Porti marittimi dell'Unione doganale 

  • Walvis Bay

Aeroporti dell'Unione doganale 

  • Windhoek

 

Osservazioni speciali

Quando le merci vengono importate temporaneamente in Sud Africa in uno dei porti costieri per la successiva consegna al porto interno, i titolari dei Carnet ATA devono assicurarsi che il Carnet contenga sufficienti fogli di transito.

I servizi fiscali sudafricani (SARS) non accettano Carnet ATA emessi per autoveicoli privati e qualsiasi altra attrezzatura correlata ai fini dell'immigrazione, del lavoro a contratto o di permessi di lavoro temporaneo.

E’ ammesso l’utilizzo del Carnet ATA per veicoli nei seguenti casi: dimostrazione, collaudo e/o competizione e non per uso privato da parte di privati o aziende.