Paesi Abilitati

Slovacchia

Data di adesione al sistema ATA

15/01/1993

Campo di applicazione notificato

Convenzione ATA: Mostre e fiere; materiale professionale, scientifico e pedagogico; campioni commerciali

Convenzione di Istanbul e tutti i suoi allegati

Copertura territoriale

Territorio doganale della Repubblica slovacca

Altre applicazioni

I Carnet ATA sono accettati per il traffico postale

I Carnet ATA sono accettati per il transito.

Lingue in cui devono essere compilati i Carnet

Slovacco e/o ceco e/o inglese e italiano. La dogana può richiedere una traduzione quando i Carnet ATA sono compilati in qualsiasi altra lingua.

Carnet sostitutivo

Le Autorità slovacche accettano i Carnet sostitutivi se presentati dal titolare all'ufficio doganale competente (in cui sono collocate le merci) entro la validità del Carnet ATA iniziale. Si consiglia di presentare il Carnet sostitutivo 30 giorni prima della scadenza di validità del Carnet originario.

Tassa di regolarizzazione richiesta dalla dogana

No

Uffici doganali

Tutti gli Uffici doganali sono autorizzati ad accettare Carnet ATA durante il normale orario di apertura.

Osservazioni speciali

Dal 1° maggio 2004 la Repubblica Slovacca è uno Stato membro dell'Unione Europea e dal 1° gennaio 2009 è membro dell'Unione Monetaria e applica la Tariffa Doganale e Regolamenti Comunitari (Codice Doganale UE).

Transito interno in Slovacchia (UE): le Autorità doganali slovacche richiedono per l'ingresso di tutti i tipi di merci accompagnate da Carnet ATA nel territorio slovacco l’uso di fogli di transito blu per il passaggio dagli uffici doganali di frontiera agli uffici della dogana interna e viceversa.