Corea del Nord - Geografia politica

Stampa
PDF

 

La Repubblica Democratica Popolare di Corea, conosciuta più comunemente come Corea del Nord, occupa la metà settentrionale della penisola coreana: confina a nord-est con la Russia, a nordovest con la Cina, a sud con la Corea del Sud, ad ovest con il Mar Giallo e ad est con il mar del Giappone. 

A partire dal 1948 nella penisola coreana esistono due Repubbliche separate.
L'armistizio che nel 1953 è seguito alla Guerra di Corea, ha sancito la divisione della penisola all'altezza del 38º parallelo, e questa divisione è stata definitiva negli ultimi 50 anni.  

Il 4 ottobre 2007 il presidente sud coreano Roh Moo-hyun e il leader nord coreano Kim Jong-il firmarono un accordo di pace di otto punti, che prevede cooperazione economica, il rinnovo degli accordi per il viaggio aereo, stradale e ferroviario, confronti ad alto livello e pace permanente.
L'accordo, tuttavia, è stato violato dalla Corea del Nord dopo il lancio di vari missili a media-lunga gittata a largo dell'Oceano Pacifico oltrepassando anche lo spazio aereo di Corea del Sud e Giappone.



Dal punto di vista amministrativo, la Corea del Nord è suddivisa in 13 province.
Le città principali sono: P'yŏngyang (la capitale), Kaesŏng a sud, Sinuiju a nordovest, Wŏnsan e Hamhŭng ad est e Chongjin a nordest.